Costantino V
Apr18

Costantino V

Costantino V articolo apparso sul settimanale “Il Domenicale” in data 7 Gennaio 2006. Iconoclasta, riformatore  e grande soldato Chiunque pensi alla storia bizantina non può che associarla a qualcosa di decadente, cavilloso, ingarbugliato e oltre modo prolisso. Voltaire sintetizzava così: è in uso chiamare bizantino chi perde il suo tempo in accidiose disquisizioni, chi sia totalmente incapace a prendere decisioni...

Read More
Marciano
Apr13

Marciano

Marciano Nato intorno al 392 in Illiria od in Tracia,era figlio di un soldato,ed egli stesso seguì le orme paterne arruolandosi in un’unità militare nei pressi di Filippopoli. A ventinove anni,nel 421,prese parte alle operazioni contro i Persiani,durante le quali cadde ammalato. Successivamente divenne ufficiale cadetto,protector domesticus. Quindi servì per quindici anni come comandante di un reggimento agli ordini di Ardaburio...

Read More
GIULIANO l’Apostata ed i PERSIANI nel 363
Nov24

GIULIANO l’Apostata ed i PERSIANI nel 363

GIULIANO l’Apostata ed i PERSIANI nel 363 I Persiani sassanidi sono stati degli avversari temibili per i Romani. Più di una volta avevano trionfato sugli eserciti di Roma, conquistato città ritenute inespugnabili e catturato persino un imperatore. Il loro immenso impero era difeso da un esercito pletorico, di cui la cavalleria pesante costituiva una possente forza d’urto. Nel 363, dopo la vittoriosa campagna in Germania, Giuliano...

Read More
MICHELE VI stratiotico
Mag06

MICHELE VI stratiotico

MICHELE VI STRATIOTICO “Un tale uomo era adatto non tanto a comandare, quanto ad essere piuttosto comandato e diretto. Ed era inoltre per età già prossimo all’ultima stagione della vita ed ormai giunto all’estremo quadrimestre: sul suo capo i capelli erano tutti d’argento”. (Michele Psello, Cronografia, VI, a 20). Le origini ( ? – 1056) Le notizie su Michele VI sono molto scarse per tutto il periodo precedente alla sua ascesa al...

Read More
Teodosio I il grande
Mag04

Teodosio I il grande

TEODOSIO I IL GRANDE “Vedendo lo stato decaduto e quasi in rovina, con la stessa preveggenza con la quale in altro tempo Nerva aveva scelto lo spagnolo Traiano, che restaurò lo stato, anche Graziano scelse Teodosio, pure spagnolo, e nell’urgenza di rimettere ordine nello stato lo vestì della porpora a Sirmio, e lo mise a capo dell’Oriente e della Tracia. Con preveggenza in questo superiore: che se Teodosio in tutte le virtù umane fu...

Read More
Il Basileus ERACLIO e la guerra contro i PERSIANI
Feb03

Il Basileus ERACLIO e la guerra contro i PERSIANI

Il Basileus ERACLIO e la guerra contro i PERSIANI Nel novembre del 602, un centurione, Fokas, scaccia l’imperatore Maurizio da Costantinopoli, occupando il trono imperiale. L’usurpazione provoca, per reazione, una guerra contro la Persia di Cosroe 2°, che non riconosce il nuovo imperatore. Le sconfitte bizantine si succedono in serie, con la perdita progressiva di diverse province dell’Asia Minore, fino a quando Eraclio (Herakleios)...

Read More