L’apogeo di Bisanzio
Apr07

L’apogeo di Bisanzio

L’apogeo di Bisanzio Mille anni fa, il secolo della Dinastia dei Macedoni Nata da una classica rivoluzione di palazzo, la dinastia dei macedoni è quella delle profonde riforme dell’impero bizantino, grazie alle quali l’impero torna ad essere una potenza degna della sua eredità romana. “Nessun’altra famiglia è stata mai tanto favorita dalla sorte e dalla benevolenza divina. Niente di più strano quando si pensi...

Read More
Basilio I
Mar30

Basilio I

Il primo atto di Basilio dopo aver eliminato Michele III fu la sostituzione di Fozio, ed il reinsediamento di Ignazio sul soglio patriarcale. Basilio aveva bisogno di alleati e pensò di trovarli nel partito popolare, d’altronde Michele con una battuta particolarmente indovinata aveva detto “che Fozio era il Patriarca di Barda e Ignazio quello dei Cristiani”. L’idea di Basilio era di riconciliarsi con Roma, e il suo primo atto...

Read More
Michele VII Ducas Parapinace
Mar06

Michele VII Ducas Parapinace

“Il suo aspetto si direbbe quello di un anziano, adatto, quasi, a un censore o simile a quello di un pedagogo. Il suo sguardo è fisso e il sopracciglio non è altezzosamente inarcato e nemmeno basso sugli occhi e come sospettoso, ma franco e convenientemente atteggiato. Il suo incedere non è sostenuto e come concitato né indolente e svogliato, ma quale loderebbe un metricista che s’intende di cadenze ritmiche; e anche il tono...

Read More
Costantino IX Monomaco
Apr18

Costantino IX Monomaco

Costantino IX Monomaco “Rovina e desolazione della basileia dei Romani”. In questi termini Cecaumeno, l’autore dello Strategikon, si riferiva al governo di Costantino Monomaco pochi anni dopo la sua scomparsa, e colui che tanto godette del favore del basileus, il brillante ma perfido Michele Psello, di Costantino IX scriveva che “prendendosi poche cure ma in compenso moltissimi diletti e godimenti, fu all’origine di più d’un focolaio...

Read More
Zoe e Teodora, le sorelle Porfirogenite
Set26

Zoe e Teodora, le sorelle Porfirogenite

“Di queste tre figlie, la maggiore [Eudocia], non poteva vantare troppe affinità con la sua stirpe: era d’indole remissiva, svagata di mente e di bellezza mediocre, dato che nell’infanzia un contagio vaioloso l’aveva colpita e deturpata. La sorella nata dopo di lei, la mediana [Zoe], che io conobbi di persona quand’era ormai vecchia, aveva invece carattere in tutto e per tutto regale, una figura splendida e un ingegno magnifico, da...

Read More