I dissenzienti
Mar23

I dissenzienti

I dissenzienti La religione ortodossa è una delle pietre miliari nella struttura culturale e politica dell’impero bizantino; un decreto imperiale del 380 che venne in seguito posto in apertura del codice di Giustiniano considera “dementi e folli”chi non condivide la religione”che il Divino Apostolo Pietro trasmise ai romani”. Il significato d’ortodossia era “retta dottrina”, tutti i sudditi dell’impero non solo...

Read More
Potenti e deboli: lotta attorno alla piccola proprietà
Mar20

Potenti e deboli: lotta attorno alla piccola proprietà

Potenti e deboli: lotta attorno alla piccola proprietà Le campagne occupano una posizione centrale nell’economia e nella società bizantina. Vengono di qui il nutrimento degli uomini, e sino al X secolo il grosso delle truppe per la difesa dello stato. Non solo, viene di qui anche il sostentamento delle classi superiori sia sotto forma di rendite e affittanze, sia attraverso la distribuzione da parte dello stato dell’imposta raccolta...

Read More
Il mondo urbano dal VI al IX Secolo
Mar10

Il mondo urbano dal VI al IX Secolo

Tra il V e il VII secolo il reticolo urbano ereditato da Roma non ha subito grandi modifiche, la sua stabilità è maggiore in oriente rispetto all’occidente. Certamente non tutte le città conservano l’importanza che avevano nell’era romana, alcune decadono altre prosperano. Nella Betica riconquistata all’impero la ripresa dei commerci fa prosperare Malaga mentre Cordoba  decade,in Africa la stessa causa, a cui...

Read More
La conquista araba della Sicilia tra leggenda e realtà
Mag11

La conquista araba della Sicilia tra leggenda e realtà

La conquista araba della Sicilia tra leggenda e realtà Una leggenda d’amore apre la conquista mussulmana della Sicilia. Protagonisti sono il turmarca Eufemio da Messina e Omozia fanciulla di rara bellezza. Eufemio, amato dai suoi soldati, aveva però dei nemici che lo misero in cattiva luce agli occhi di Gregorio, patrizio governatore della Sicilia. Questi tolse la bella Omozia ad Eufemio il quale la rapì dal convento in cui era stata...

Read More