Il tradimento di Euphemios e lo sbarco degli Arabi in Sicilia
Gen08

Il tradimento di Euphemios e lo sbarco degli Arabi in Sicilia

Questo articolo ha lo scopo di illustrare alcuni punti fondamentali dell’arrivo degli Arabi in Sicilia. Un tentativo di individuare alcuni elementi importanti ai quali dalla storiografia sono stati spesso ignorati o data scarsa attenzione. Per analizzare questi elementi dovremmo fare un breve excursus sulla situazione del Mediterraneo all’arrivo dei Musulmani, individuando quali fattori abbiano portato alla conquista dell’isola più...

Read More
Cirillo e Metodio: il grande sogno di una Slavia unita?
Gen04

Cirillo e Metodio: il grande sogno di una Slavia unita?

Lo stanziamento delle popolazione slave nel territorio imperiale fu un processo che prese forma dagli anni ottanta del cinquecento. Dapprima esse si posero come furono: feroci conquistatori. Assieme agli Avari, difatti, riuscirono in breve tempo, tra il 582 e il 584, a espugnare Sirmio, Viminacio e Singiduno: i tre capisaldi che permettevano ai bizantini di controllare i passaggi attraverso il Sava e il Danubio. Da allora ogni argine...

Read More
Manzikert: la battaglia che avrebbe potuto annientare l’Impero
Dic28

Manzikert: la battaglia che avrebbe potuto annientare l’Impero

26 agosto 1071, Manzikert. Al termine di una furiosa battaglia l’esercito bizantino è in rotta mentre quello selgiuchide domina il campo. L’imperatore Romano IV Diogene è fatto prigioniero mentre Andronico Ducas, a capo della retroguardia, già era in marcia alla volta di Costantinopoli. Vi sarebbe arrivato poco dopo deponendo ufficialmente Romano IV e ponendo sul trono Michele VII, figlio del Cesare Giovanni Ducas e di Eudocia...

Read More
Alessio Comneno e i crociati: la liberazione dell’Anatolia e la fine della spedizione congiunta
Dic21

Alessio Comneno e i crociati: la liberazione dell’Anatolia e la fine della spedizione congiunta

L’arrivo dei vari contingenti crociati alle porte di Costantinopoli si protrasse lungo un periodo di diversi mesi poiché, alla chiamata alle armi di Papa Urbano II e alla predicazione di Pietro l’Eremita, non si era formata e raggruppata un’unica massa di armati ma i diversi fanti e cavalieri seguirono i propri signori e principi. Ogni condottiero aveva infatti il proprio seguito e, oltre al supremo ideale religioso, covava più o meno...

Read More
Totila, la tragicità di una figura eroica
Dic16

Totila, la tragicità di una figura eroica

Introduzione Correva l’anno 527 quando Giustiniano cinse la corona imperiale a Costantinopoli. L’augusto ora aveva la possibilità di portare a compimento il suo programma di renovatio imperii. Un programma vasto e che doveva coinvolgere la società nella sua totalità: dalla finanza alla giustizia e dalla cultura all’edilizia lo Stato doveva essere rinnovato in ogni sua articolazione. Il grande sogno dell’Imperatore era quello di...

Read More
Cristiani e Musulmani nella Calabria bizantina
Dic14

Cristiani e Musulmani nella Calabria bizantina

Incontro e scontro di culture nel centro del Mediterraneo Questo articolo ha lo scopo di presentare uno dei maggiori problemi del Medioevo: l’incontro/scontro tra Musulmani e Cristiani. In particolare, l’incontro tra i Musulmani che riuscirono a conquistare la Sicilia e i Cristiani del Mezzogiorno d’Italia, in particolare della Calabria, cioè i Bizantini. Come sappiamo, per più di mezzo millennio – dalla prima metà del VI alla seconda...

Read More
Impero Romano d'Oriente 330-1453 la sua storia is Spam proof, with hiddy