L’identità del promotore della fondazione di una città bizantina

L’identità del promotore della fondazione di una città bizantina   La fondazione di Catanzaro è avvolta in un’aura di leggenda tramandata dagli eruditi locali con racconti ricchi di particolari forse ricavati dalla tradizione orale, oppure da documenti ora perduti. Un diretto contributo alla formulazione di ipotesi più o meno attendibili è stato sicuramente fornito dalla Chronica Trium Tabernarum,[i]  oggi considerata l’unica fonte cronachistica redatta in Calabria in epoca normanna, ma Prego i lettori nelle cui mani codesto opuscolo andrà a finire , che non siano disdegnosi, quand’anche rilevino che io […]  abbia scritto qualcosa di poco chiaro o di inconsueto… che ...

Read More →

Abbiamo bisogno del Vostro aiuto / We need your help!

Care amiche, cari amici domani, 10 febbraio 2016, scadrà il termine ultimo per il pagamento del nostro spazio web (costo 200 euro annui per il mantenimento sul server). Ad ora abbiamo raccolto i contributi di : Rene Broekhoven Marco Atzeri Luca Bianchi Luigi Marchetti Giuseppe Matarese Achilleas Chekimoglou Fabrizio Altieri Daniele Cotini Matteo Tacconi Niccolò Fattori Ferruccio Ferrari Stefania Tadiello Il pagamento si può fare tranquillamente via paypal (troverete il bottone in alto a destra) oppure tramite bonifico bancario, in questo caso scrivete in privato tramite il pulsante contatti. Dear Friends tomorrow, 10th February 2016, I will have to pay the ...

Read More →

BISANZIO riconquista nuovamente la SIRIA

BISANZIO riconquista nuovamente la SIRIA Dopo la vittoria delle forze mussulmane nella battaglia dello Yarmuk nel 636, l’Impero bizantino perde in meno di dieci anni diverse ricche province: Siria, Egitto, Mesopotamia, quindi la Tripolitania. Occorreranno tre secoli prima che Costantinopoli possa effettivamente rialzare la testa e lanciarsi, sotto la guida di due suoi generali, diventati imperatori, alla riconquista della Siria. La prima ondata della conquista mussulmana si esaurisce intorno all’anno 650. I Bizantini sono riusciti in quel periodo a bloccare le minacce sulle loro frontiere ed hanno lanciato le prime controffensive in Asia Minore. Essi riescono a mantenere per un ...

Read More →

GIULIANO l’Apostata ed i PERSIANI nel 363

GIULIANO l’Apostata ed i PERSIANI nel 363 I Persiani sassanidi sono stati degli avversari temibili per i Romani. Più di una volta avevano trionfato sugli eserciti di Roma, conquistato città ritenute inespugnabili e catturato persino un imperatore. Il loro immenso impero era difeso da un esercito pletorico, di cui la cavalleria pesante costituiva una possente forza d’urto. Nel 363, dopo la vittoriosa campagna in Germania, Giuliano invade la Persia, dove troverà la morte.   Quando Giuliano accede al potere, nel 361, egli si insedia a Costantinopoli ed inizia immediatamente a riformare lo Stato ed, in particolar modo, la religione. Durante ...

Read More →
Centro Studi Bizantini "Magnaura" is Spam proof, with hiddy